Residenza sanitaria assistenziale

Residenza sanitaria assistenziale

  • La struttura
  • Le stanze
  • I servizi
  • Ammissione, accoglienza ed inserimento
  • Costo retta

LA STRUTTURA 

L'edificio è costituito da due corpi di tre piani ed l'interrato.

  • Al piano terra si trovano la sala mensa e la cucina, gli spazi comuni (sala polivalente con tv, piccola cappella, angolo bar e apparecchio per il cambio di banconote), servizi igienici.
  • Al primo piano si trovano stanze di degenza, l'ambulatorio medico-infermieristico, la palestra fisioterapica, una cucinetta di piano, un bagno clinico e depositi vari.
  • Al secondo piano si trovano stanze di degenza, l'ufficio del coordinatore, un bagno assistito utilizzato anche dalla parrucchiera e dal podologo e depositi vari.
  • Al terzo piano si trovano gli uffici amministrativi e la sala riunioni.
  • Al piano interrato si trovano gli spogliatoi del personale, la camera mortuaria e depositi.
  • Esternamente si trovano gli spogliatoi del personale, la camera mortuaria e depositi.

La Residenza è circondata da un giardino verde.

LE STANZE 

Le stanze, situate al primo e secondo piano, risultano così suddivise:

  • 5 a un posto letto;
  • 14 a due posti letto;
  • 3 a quattro posti letto;

L'arredo è studiato in modo diversificato in relazione alle misure di ogni singola stanza.

Oltre alla dotazione standard, le stanze dispongono di un apparecchio televisivo, di un pannello per la chiamata del personale e di un apparecchio telefonico. Tutti i letti sono reclinabili elettricamente tramite telecomando e dotati di materassi ignifughi a basso attrito. In caso di bisogno sono disponibili materassi antidecubito con compressore.

Ogni stanza è dotata di servizio igienico attrezzato per disabili.

Le stanze possono essere personalizzate con oggetti, foto o quadretti dell'ospite in misura tale da non impedire le comuni operazioni di pulizia.

Ogni stanza è dotata di balcone.

I SERVIZI 

I servizi offerti sono considerati come la risposta organizzativa alle esigenze assistenziali che emergono dall'analisi dei bisogni degli ospiti e pertanto modificabili nel tempo. A garanzia della qualità dell'assistenza il personale di tutti i servizi contribuisce alla pianificazione e gestione delle attività.

Servizio Assistenziale

All'equipe assistenziale è affidato il compito di assistere l'ospite cercando di favorirne l'autonomia, l'autostima, il recupero e il mantenimento delle abilità residue e curando in particolare l'aspetto relazionale e umano, stimolando nell'ospite l'espressione delle proprie emozioni e dei propri desideri.

A scadenze regolari, e a seconda delle esigenze, viene redatto a cura dell'equipe sanitaria ed assistenziale un Piano Assistenziale Individuale (PAI) che prende in esame i diversi bisogni assistenziali e sanitari rilevabili dall'ospite stesso o dai suoi familiari e cerca di fornire le risposte più appropriate, compatibilmente con le risorse disponibili, per la loro soddisfazione.

Gli operatori assistenziali ed il personale sanitario collaborano nell'effettuazione di interventi preventivi e curativi. Per ogni attività assistenziale di movimentazione dell'ospite il personale è dotato di ausili quali: sollevatori, dischi rotanti e teli antiattrito.

Gli operatori di assistenza garantiscono a tutti gli ospiti le seguenti prestazioni:

  • l'alzata del mattino;
  • la mobilizzazione ed il posizionamento;
  • l'igiene personale giornaliera e periodica (bagno, doccia e /o spugnatura a letto);
  • la gestione degli ausili per l'incontinenza;
  • l'aiuto nell'assunzione dei pasti e delle bevande;
  • l'assistenza durante il riposo pomeridiano e notturno;
  • la sorveglianza durante la giornata.
Servizio Medico

Il Servizio Medico è affidato a due sanitari che garantiscono l'assistenza sanitaria dalle ore 8 alle ore 20 dal lunedì al venerdì tramite presidi programmati e al bisogno in casi di urgenze.

Tutti i giorni dalle 20 alle 8 e dalle ore 20 del venerdì fino alle 8 del lunedì successivo, il servizio viene garantito dalla Guardia Medica dell'Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari.

Uno dei medici ha funzioni di Coordinatore Sanitario. Le cui mansioni sono, oltre a quelle previste come sanitario, di collaborazione nelle attività d'organizzazione della vita comunitaria, nell'ammissione e nell'inserimento degli ospiti, nella pianificazione degli interventi assistenziali, nell'adozione, controllo e vigilanza delle norme igienico sanitarie e di sicurezza, nella vigilanza ed approvvigionamento dei farmaci e presidi forniti dall'Azienda sanitaria. Per ogni ospite è predisposta ed aggiornata una cartella clinica.

Il coordinatore sanitario è sempre disponibile a parlare con utenti e famigliari anche nei loro momenti di presenza in struttura oppure previo accordo telefonico.

Sono attive le consulenze specialistiche con il neurologo, il cardiologo, il dermatologo, il fisiatra ed il geriatra, tramite apposita convenzione con l'Azienda Sanitaria. Durante l'effettuazione della prestazione, ogni specialista viene sempre affiancato dall'infermiere, dal fisioterapista o dal medico allo scopo di ottimizzare la consulenza richiesta.

Qualora fosse necessario l'utilizzo di attrezzature diagnostiche ospedaliere (esami radiografici, ecografici, TAC, visite specialistiche fuori convenzione, ecc.), il personale infermieristico si impegna ad organizzare il trasporto verso la struttura idonea, anche tramite l'utilizzo di volontari. In questi casi viene informato il parente di riferimento che, se lo desidera, può essere presente.

Oltre alla necessaria assistenza medica, viene comunque garantita semestralmente una visita medica di verifica e controllo allo scopo di presidiare l'andamento dello stato di salute.

Servizio Infermieristico

L'infermiere è la figura a cui è affidata la gestione quotidiana degli interventi sanitari e terapeutici.

Giornalmente somministra i farmaci e vigila affinché gli ospiti assumano la terapia prescritta e prendendo nota di tutte le modificazioni del loro stato di salute.

E' quindi la figura a cui rivolgersi per questioni di salute e di gestione quotidiana degli ospiti.

Il servizio viene garantito dalla presenza di un infermiere continuativamente nelle 24 ore.

Servizio Riabilitativo

Il servizio di fisioterapia garantisce interventi programmati di riabilitazione individuale, deambulazione assistita, ginnastica di gruppo, recupero e mantenimento delle attività di vita quotidiana, sulla base delle indicazioni del medico o prescrizioni dello specialista fisiatra.

Autonomamente interviene per prevenire le complicanze legate all'allettamento e formare sul campo il personale addetto all'assistenza per tutto quanto concerne il posizionamento, la mobilizzazione, il trasferimento dell'ospite, nonché il corretto utilizzo degli ausili a disposizione degli ospiti e di quelli utilizzati dagli operatori.

E' di riferimento per le ditte fornitrici di ausili riguardo alla scelta delle caratteristiche più idonee di ogni presidio prescritto dallo specialista.

Per ogni ospite viene redatta ed aggiornata una cartella riabilitativa ed una scheda di mobilizzazione individuale, disponibile in ogni stanza di degenza per una consultazione immediata da parte degli operatori. L'orario di presenza è affisso all'albo interno della Residenza.

Servizio Animazione

L'attività di animazione viene proposta a tutti gli ospiti che liberamente e a seconda delle motivazioni, vengono coinvolti e resi partecipi in prima persona.

Nella programmazione delle attività, il servizio tiene conto della storia e dei desideri espressi da ospiti o familiari. Utilizzando le capacità residue, l'animatore propone attività manuali finalizzate, culturali, ludiche, di svago ed occasioni per la socializzazione.

Nello specifico, le attività proposte agli ospiti sono:

  • in campo ricreativo: giochi da tavolo o di movimento, parole crociate, giochi di gruppo, lavori manuali e giochi per la memoria.
  • in campo culturale: lettura quotidiana di giornali e/o riviste (nella Casa è disponibile la stampa quotidiana), gite mirate in varie zone del Trentino, visione di video e film e realizzazione di cartelloni.
  • in campo sociale e relazionale: momenti di confronto su problematiche attuali, conoscenza di gruppo fra anziani, festeggiamenti di ricorrenze interni ed esterni alla struttura, attività di canto e di utilizzo di strumenti musicali.

Il servizio garantisce opportuni supporti organizzativi alla libera espressione del sentimento religioso.

In sala polivalente sono esposti i programmi settimanali e mensili delle attività.

L'animatore collabora con il servizio di fisioterapia per lo svolgimento di particolari attività riabilitative (es. ginnastica di gruppo, esecuzione di cyclette e di deambulazione assistita) e/o progetti specifici.

L'animatore coordina le attività di volontariato, proponendo un calendario mensile di iniziative con la realizzazione di laboratori diversificati, in base agli interessi comuni degli ospiti.

Servizio Ristorazione

Viene garantito con appalto a una ditta esterna tramite l'uso della cucina interna della struttura.

Il menù viene redatto tenendo conto delle regole previste per una dieta bilanciata cercando anche di rispettare quelle che sono le tradizioni gastronomiche locali.

L'Azienda si avvale dell'apporto della Dietista dell'Azienda Provinciale per la predisposizione di diete o integratori rispondenti a precise patologie.

I parenti che lo desiderano possono consumare i pasti all'interno della struttura in compagnia del loro congiunto, attraverso il pagamento del costo relativo e dando debito preavviso all'Ufficio Relazione con il Pubblico. In alternativa è possibile, previo accordo con i responsabili della struttura (coordinatore o infermieri), organizzare l'accompagnamento dell'ospite al domicilio per la consumazione del pasto in famiglia.

Servizi di benessere alla persona

Per la cura del benessere e dell'aspetto personale sono proposte prestazioni di podologia e di acconciatura da parte di professionisti.

Il servizio di podologia è previsto a cadenza mensile. La lista degli interventi è organizzata secondo le indicazioni del servizio sanitario.

Il servizio di parrucchiera è a frequenza quindicinale. Il servizio garantisce prestazioni di taglio, shampoo e messa in piega, mentre tinta e permanente sono prestazioni a pagamento. La Residenza mette a disposizione gli spazi e la strumentazione.

L'AMMISSIONE

L'ammissione in RSA è decisa dall'Unità Valutativa Multidimensionale (U.V.M.) del Distretto Alto Garda e Ledro. L'attivazione dell'U.V.M. avviene, previo "consenso informato" dell'interessato, da parte del medico curante o dei servizi sociali del comune o comprensorio o del medico ospedaliero. Ulteriori e dettagliate informazioni possono essere richieste all'Ufficio Relazioni con il Pubblico presso gli uffici amministrativi della struttura.

COLLOQUIO PRE-INGRESSO

Avviene di norma, almeno 24 ore prima dell'ingresso da parte del coordinatore dei servizi e dell'animatore e/o altre figure professionali della struttura.

Il colloquio pre-inserimento ha molteplici scopi tra i quali:

  • favorire una prima conoscenza tra le persone coinvolte;
  • presentare la struttura, l'organizzazione e la Carta dei Servizi;
  • avere dei dati utili sulla storia dell'ospite coi quali poi poter interagire più facilmente e migliorare il servizio offerto;
  • compilare la scheda d'ingresso con i dati sanitari ed assistenziali dell'utente;
  • consegnare l'elenco della dotazione minima di biancheria;
  • consegnare eventuale documentazione amministrativa.

L'ENTRATA IN STRUTTURA

La data e l'ora di ingresso in struttura vengono concordate nel corso del colloquio pre-ingresso.

Il nuovo ospite è invitato a portare con sé farmaci in uso, tessera sanitaria, fotocopia della carta d'identità e la documentazione sanitaria disponibile.

L'accoglimento viene di norma effettuato nei giorni feriali.

Può rendersi necessario nel corso della degenza in base alle mutate esigenze assistenziali effettuare, successivamente all'ingresso in struttura, dei cambi di stanza. L'équipe medico assistenziale si farà carico delle diverse necessità per limitare i disagi e migliorare il servizio offerto.

La vicinanza di parenti o amici è incoraggiata per affiancare l'ospite in particolari momenti di malessere e difficoltà o anche per accompagnare il proprio congiunto fuori della struttura in occasione di visite mediche o momenti di svago.

A richiesta di ospite e famigliari è possibile il rientro a domicilio per un periodo della giornata o per più giorni, concordandolo preventivamente con la Direzione e l'équipe sanitaria.

VISITA MEDICA

Entro 24 ore lavorative dall'ingresso il medico effettuerà una prima visita.

PIANO ASSISTENZIALE INDIVIDUALIZZATO

Entro 20 giorni dall'ingresso viene eseguita una prima valutazione dello stato psico-fisico dell'ospite con redazione del Piano Assistenziale Individualizzato condiviso, ove possibile, con l'ospite e/o i suoi famigliari e verificato periodicamente secondo le esigenze.

COSTO RETTA

Il costo della retta a carico dell'ospite per l'anno 2019 è stato fissato dal Consiglio di Amministrazione in € 47,50 al giorno.